martedì 10 maggio 2016

Recensione: Il Patto di Vera Q.


Splatter, soprannaturale, sarcastico e brutale. Vera Q prende un cliché letterario tradizionale, il patto con la morte, e lo dipinge di nuove tinte, fosche, molto fosche, come la nebbia che avvolge Riva Marina, il paesello dove si svolge la vicenda. L’istinto di sopravvivenza contro la fede, la vita contro la morte. C’è qualcosa di molto classico, e allo stesso tempo di modernissimo, nella prosa di questa autrice, mai banale, spiazzante anzichenò! Un romanzo breve che non concede respiro, che impone di divorare le pagine, una dopo l’altra, fino al sanguinoso epilogo. Consigliato? Sì, assolutamente.