giovedì 5 maggio 2016

Liebster Award


Il Liebster Blog Award è una sorta di riconoscimento che i blogger conferiscono ad alti blogger con un numero di followers inferiore ai 200, è stato istituito nel 2011, per saperne di più basta cercare in internet.  È un’opportunità per farsi conoscere tramite il passaparola.
Una volta ottenuta questa menzione, se accettata, bisogna scrivere un post sul proprio blog usando il logo del Liebster Award e fare le seguenti cose:

1) Ringraziare i blog che ti hanno nominato e assegnato il premio.
2) Scrivere qualche riga (max 300 parole) sul blog che preferite (ovviamente non il vostro). Spiegare perché vi piace il blog, mettere il link.
3) Rispondere alle 11 domande poste dal blog o dai blogger che ti hanno nominato.
4) Scrivere, a piacere, 11 cose di te.
5) Premiare a tua volta 11 blog con meno di 200 follower.
6) Formulare le 11 domande per i blogger che si nomineranno.
7) Informare i blogger del premio assegnato.

Quindi, ecco il mio svolgimento:


1) Ringrazio Il Mondo dello Scrittore per avermi nominato. Andate a dargli un’occhiata, è pieno di cose interessanti per gli scrittori e i lettori, non è un semplice blog, ma un vero e proprio network sulla letteratura.


2) Ci sono molti blog che apprezzo e visito spesso, non vorrei fare torto a nessuno, ma voglio spendere qualche parola per Books Hunter Blog. È un blog condotto da Jessica Moro e Barbara Podetta, ma aperto alle collaborazioni esterne di molti scrittori e blogger, parla di nuove uscite, concorsi letterari, incontri con autori ecc. Da spazio agli esordienti come agli scrittori più conosciuti, in definitiva, al pari del Mondo dello Scrittore, Books Hunters Blog è  uno luogo dove trovare consigli e strumenti utili per chi ama scrivere e leggere.


3) Risposte

1) Cosa contraddistingue il tuo blog dagli altri?
Forse il nome stupido? A parte gli scherzi, non so, ho deciso di parlare solo di editoria indipendente e di tutto quello che ci gira intorno.
2) Qual è il tuo approccio al mondo editoriale?
Annaspo, mi guardo in giro, faccio cose, vedo gente. Sto ancora cercando di capire come si nuota in questo mare.
3) Quanta importanza hanno i Social nel tuo operato?
Un’importanza fondamentale, ma ho un rapporto di amore/odio con i social, sono utili ma appiccicosi, come gli amici troppo zelanti, quelli che ti vogliono sempre dare una mano in tutto, che ti telefonano a qualsiasi ora del giorno e della notte per chiederti se va tutto bene.
4) Quali sono le maggiori difficoltà che hai dovuto affrontare come blog?
Credo che siano le stesse di chi non fa il blogger come attività principale: trovare il tempo da dedicare a Chiacchiere e distintivo, per cercare di tenerlo vivo e interessante.
5) Quale personaggio famoso/storico/di fantasia vorresti che lo leggesse?
Il primo che mi viene in mente è Charles Bukowski, mi piacerebbe avere un suo commento cinico.
6) Qual è il tuo hobby principale?
Sono indeciso fra la musica e la letteratura.
7) Qual è il tuo colore preferito e perché?
Viola, per simpatie calcistiche, e poi il nero, perché sta bene con tutto.
8) Se tu fossi un supereroe come ti chiameresti?
Normalman, perché “L'impresa eccezionale, dammi retta, è essere normale.” (cit.)
9) Dove ti piacerebbe vivere?
Rimango in tema: in un paese “normale” è chiedere troppo?
10) Quale sogno ti piacerebbe realizzare?
Finire, prima o poi, il mio terzo romanzo.
11) Cosa ne pensi del fatto che ti abbiamo nominato?
Bello scherzetto che mi avete fatto! Vi piace mettere in difficoltà la gente, eh? No, seriamente, mi ha fatto piacere, è stato divertente rispondere alle domande e scrivere questo articolo per il mio piccolo blogghetto.


4) Cose su di me:

1) Quando sono nato i Beatles erano al 1° posto in classifica negli USA con “Love me do”.
2) Preferisco il salato ai dolci.
3) Sono più alto di 1,75 e più basso di 1,85.
4) Mi piace andare in moto.
5) Guardo poca tv.
6) Ci sono dei libri che ho riletto più volte: Moby Dick, Il Maestro e Margherita e Cent’ anni di solitudine.
7) Possiedo circa 1.500 fra Cd e Lp.
8) Il mio regista cinematografico preferito è Stanley Kubrick.
9) Se vado in pizzeria leggo tutto il menù, ma poi prendo sempre la quattro stagioni.
10) Apprezzo molto il progresso tecnologico e la modernità, ma certe volte rimpiango un mondo senza telefoni cellulari.
11) Una volta qui era tutta campagna.


5) Blog nominati:

Anonima Andrea Cabassi
Antonella Sacco
Ariano Geta
Emozioni in Font
Ferruccio Gianola
Massimiliano Riccardi Infinitesimale
Pagine Sporche
Pierluigi Di Cosimo
Queste Pagine
Negli Occhi Nel Cuore
Il Taccuino dello Scrittore

Nota: Non so se i blog che ho nominato hanno meno di 200 follower, se così non fosse perdonate l’errore, non volevo sminuire nessuno…


6) Domande per i blog nominati

1) Perché hai deciso di tenere un blog?
2) Il tuo blog riguarda il tuo principale interesse?
3) Hai avuto difficoltà nel creare il blog? Di natura tecnica, riguardo all’organizzazione delle sezioni, la grafica, ecc.
4) Quanto tempo dedichi al tuo blog?
5) Leggi regolarmente altri blog?
6) Su quali social network sei più attivo?
7) Sei l’unico autore dei post che pubblichi oppure il tuo blog è aperto anche a collaborazioni esterne?
8) Quali progetti non hai ancora realizzato e in quali pensi ti impegnerai in futuro?
9) Come valuti le tue competenze informatiche?
10) Come hai scelto il nome per il tuo blog?
11) Che ne pensi del Liebster Award?