sabato 21 dicembre 2019

Imparare le lingue con libri ed e-book

Pensate a coniugare il piacere della lettura di classici con lo studio delle lingue straniere. Una casa editrice digitale, Kentauron, si è specializzata in questo campo, pubblicando delle edizioni specifiche, sia cartacee che per kindle (quindi anche per tutte le applicazioni gratuite di lettura su pc o smartphone) e gli altri e-reader, con testi a fronte dinamici, che si adattano cioè alla misura del font scelto e all’orientamento della pagina.
Credo proprio che si tratti di un ottimo strumento didattico, sia per gli studenti che per tutti i lettori interessati allo studio delle lingue, oltre alla possibilità di scoprire (o riscoprire) autentici capolavori della letteratura, con il vantaggio di prezzi veramente alla portata di tutte le tasche.
Sul sito di Kentauron trovate maggiori dettagli e la lista completa dei libri e degli e-book pubblicati.


I testi paralleli, con traduzione a fronte, su due colonne nella stessa pagina, invece che su due pagine contrapposte, facilitano la lettura e il confronto fra le frasi nelle due lingue.
Disponibili sia in edizione cartacea spedita da Amazon che in formato ebook (formato Kindle e Kobo/Apple iTunes).
Molteplici edizioni bilingui e monolingua: in italiano, francese, inglese, tedesco, spagnolo, portoghese europeo, portoghese brasiliano, olandese, russo e latino.
Per usi didattici e da collezione


Attualmente sono già stati pubblicati più di 60 titoli in molteplici coppie di lingue che comprendono classici della letteratura come Le avventure di Pinocchio, Il Piccolo Principe, Alice nel Paese delle Meraviglie e Il Mago di Oz, libri di impegno sociale come La servitù delle donne di John Stuart Mill, antologie di poesia e libri contemporanei, e molti altri sono in fase di pubblicazione.


2 commenti:

  1. Eh, quando ero studente di Lingue ne ho letti parecchi di cartacei col testo originale a fronte. Giustamente anche il digitale ne segue le orme.
    P.S.: Caro Roberto, con l'occasione ti porgo i miei migliori auguri di buone feste :-)

    RispondiElimina
  2. Grazie Ariano, tanti auguri anche a te!

    RispondiElimina